IL PROGETTO 'LIBRIAMOCI

'Non esiste vascello rapido come un libro per portarci in lontane terre nè destrieri come una pagina di poesia che si impenna. Questo viaggio può permetterselo anche il più povero senza essere soggetto a pedaggio. Tanto frugale è il carro che sostiene l'anima umana'
(Emily Dickinson)


 


Il progetto persegue lo scopo di rivitalizzare e promuovere la frequentazione della biblioteca scolastica da parte dei docenti e degli studenti dell'istituto.
L'Istituto ritiene che questo spazio, difatti, che ospita un considerevole e prezioso patrimonio di opere (classici, riviste, testi scolsastici, annuari e documenti prodotti dagli allievi) non debba essere più vissuto come un semplice deposito di libri o un mero spazio prestiti vocabollari, bensi come un luogo 'aperto' e vivo di incontri, di scoperte, di scambio, di attività didattico-culturali curriculari ed extra-scolastiche aperte ad un'utenza interna più allargata e anche al territorio.

Il progetto prevede i seguenti interventi:

 

  • approntamento di un catalogo aggiornato dei volumi e dei materiali esistenti (a cura di Assogenitori Russell);

  • arricchimento della dotazione libraria con nuovi acquisti;

  • promozione da parte dei docenti, di attività didattiche curriculari da ospitare in tale spazio (lezione in biblioteca 'la storia del libro', 'la giornata mondiale dell'insegnante', laboratori di lettura e ricerca, maratona di letture poetiche 'il brivido della poesia');

  • allestimento in biblioteca di un 'Bookcrossing point' per il libero scambio-libri degli studenti dell'istituto. Questa attività sarà realizzata a condizione della previa approvazione da parte della nostra Associazione (Assogenitori Russell) e a condizione che i genitori che si occupano della gestione della biblioteca assumano l'incarico di supervisione dei libri collocati nel Bookcrossing point.;

  • potenziamento della pubblicizzazione e promozione nelle classi della partecipazione ai concorsi letterario e artistico;

  • organizzazione di eventi letterari nella settimana di recupero e approfondimento (incontri a tema e incontri con l'autore) o in orario extrascolastico (happy hour letterario al Russell) aperti anche alle famiglie degli studenti, alle realtà socio-culturali del territorio e a esponenti del mondo culturale milanese;

  • adesione alla 'Settimana della lettura' promossa annualmente dal MIUR;

  • celebrazione della 'Giornata mondiale dell'insegnante' con letture e pensieri stimolo.